In che senso potrò fare ricerca?

I percorsi formativi del Sant’Anna sono caratterizzati per uno stretto legame con la ricerca di frontiera nelle scienze sperimentali e sociali.

La Scuola Superiore Sant’Anna è infatti una research university, in cui la didattica e la ricerca vanno costantemente di pari passo.
Non ci può essere una formazione all’avanguardia senza un contatto diretto con la ricerca.

Gli allievi della Scuola fin dal primo anno accedono ai laboratori ospitati dalla Scuola, dove svolgono ricerche finalizzate al colloquio annuale e alla frequenza dei numerosi corsi interni.

La ricerca tanto nelle scienze sociali che in quelle sperimentali consiste anzitutto nell’acquisire un metodo proprio ed è caratterizzata da una forte interdisciplinarietà.

Fare ricerca è un lavoro di squadra, che richiede confronto di risultati e di esperienze all’interno di una metodologia condivisa.
Questo vale non solo nella ricerca sperimentale e di laboratorio, ma anche in quella sociale, grazie alla quale si ottengono progressi nelle scienze economiche, politiche e giuridiche, che possono sfociare in proposte di policy.

Ogni grande innovazione in campo tecnologico, legislativo, medico e via dicendo è frutto di un approfondito lavoro di ricerca con metodo rigoroso e attraverso il dibattito e il confronto scientifico. La Scuola prepara gli allievi a tutto questo fin dal loro ingresso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi